Domande più frequenti

I nostri prodotti sono offerti attraverso le filiali dei nostri distributori.

Chi fosse interessato potrá rivolgersi presso qualsiasi filiale dei nostri distributori, dove troverà personale di fiducia che sará a disposizione per approfondire la conoscenza dei nostri prodotti assicurativi.

I nostri prodotti prevedono il versamento di un premio unico e anticipato, non frazionabile, di importo minimo variabile a seconda del prodotto che si intende sottoscrivere.

Le nostre polizze sono destinate ad assicurati che, alla data di decorrenza del contratto, abbiano un’età assicurativa (età compiuta dalla vita assicurata, se alla data di sottoscrizione del contratto non siano trascorsi più di sei mesi dall’ultimo compleanno, ovvero etá da compiere, se alla data di sottoscizione del contratto siano trascorsi piú di sei mesi dall’ultimo compleanno) compresa tra i 18 e gli 85 anni.

Inoltre, alla data di sottoscrizione del contratto, il contraente, se persona fisica, deve avere un’età compresa tra i 18 e gli 80 anni.

Il contraente può recedere dal contratto entro 30 giorni dal momento in cui è informato della sua conclusione, tramite comunicazione scritta, debitamente firmata dal contraente medesimo ed effettuata presso il competente Soggetto distributore o con lettera raccomandata indirizzata a Vera Financial dac, Servizio Clienti, Beaux Lane House, Mercer Street Lower, Dublin, D02 DH60, Ireland.

Il recesso ha l’effetto di liberare entrambe le parti da qualsiasi obbligazione derivante dal Contratto a decorrere dalle ore 24 del giorno della comunicazione scritta effettuata direttamente presso il competente Soggetto distributore o di spedizione della raccomandata quale risulta dal timbro postale di invio.

Entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione del recesso, la Società, previa consegna dell’originale della scheda contrattuale e delle eventuali appendici contrattuali, rimborsa al contraente un importo pari al premio da questi eventualmente corrisposto. La Società ha il diritto di trattenere dal suddetto importo, a titolo di rimborso per le spese effettivamente sostenute per l’emissione del contratto, la somma di 25,00 Euro.

Detto importo viene inoltre diminuito/aumentato dall’eventuale decremento/incremento del controvalore delle quote assegnate al Contratto. Tale incremento/decremento è dato dall’importo ottenuto moltiplicando il numero delle suddette quote per la differenza fra il valore unitario delle quote relativo al giorno di riferimento per il recesso e il valore unitario delle quote relativo al giorno di riferimento per l’assegnazione del numero di quote a seguito del versamento del premio unico.

Il Contraente designa i Beneficiari delle prestazioni dovute in caso di vita alla scadenza contrattuale e in caso di morte dell'assicurato e può in qualsiasi momento revocare o modificare tale designazione.

Beneficiario della prestazione relativa al pagamento delle cedole é irrevocabilmente il contraente stesso.

La designazione dei Beneficiari non può essere revocata o modificata nei seguenti casi:

  • Dopo che il contraente ed il Beneficiario abbiano dichiarato per iscritto alla Societá, rispettivamente, la rinuncia al potere di revoca e l'accettazione del beneficio;
  • Dopo la morte del contraente;
  • Dopo che, verificatosi l'evento previsto, il Beneficiario abbia comunicato per iscritto alla Societá di volersi avvalere del beneficio.

In tali casi le operazioni di recesso, riscatto, pegno o vincolo, richiedono l'assenso scritto dei Beneficiari.

La designazione e l’eventuale revoca o modifica dei Beneficiari possono essere disposte per testamento oppure effettuate mediante apposita richiesta scritta - debitamente firmata dal contraente - comunicata alla Societá per il tramite del competente soggetto distributore o con lettera raccomandata indirizzata a Vera Financial dac, Servizio Clienti, Beaux Lane House, Mercer Street Lower, Dublin, D02 DH60, Ireland.

E' possibile richiedere la cessione del contratto

L'elenco della documentazione é il seguente:

  • Dichiarazione firmata dal contraente cedente e dal contraente subentrante
  • Copia del documento d'identitá in corso di validitá e codice fiscale del contraente cedente
  • Copia del documento d'identitá in corso di validitá e codice fiscale del contraente subentrante
  • Dichiarazione del contraente cedente dove si attesta la motivazione dell'operazione
  • Indicazione del conto corrente sul quale il contraente subentrante richiede che vengano bonificate le eventuali somme dovute dalla Societá.
  • Prova che il suddetto conto corrente sia intestato/cointestato al contraente subentrante (es: lettera della banca, testata di estratto conto…)
  • Assenso scritto da parte del vincolatario o del creditore pignoratizio in caso di polizza vincolata o ceduta in pegno.
  • Modulo adeguata verifica della clientela per il contraente cedente
  • Modulo adeguata verifica della clientela per il contraente subentrante
  • Autocertificazione FATCA_CRS per il contraente cedente
  • Autocertificazione FATCA_CRS per il contraente subentrante

Cessione del contratto per decesso del Contraente
In caso di premorienza del Contraente all’Assicurato, è richiesta la seguente documentazione :

  • Dichiarazione firmata dal contraente subentrante (compilare PDF 'Dichiarazione Contraente subentrante')
  • Indicazione di un conto corrente intestato/cointestato al contraente subentrante su cui effettuare i bonifici delle eventuali somme dovute dalla Societá
  • Prova che il suddetto conto corrente sia intestato/cointestato al contraente subentrante (es:lettera della banca, testata di estratto conto)
  • Certificato di morte del contraente originario
  • Originale dell'atto di notorietá che dovrá riportare l'elenco di tutti gli eredi del contraente originario deceduto, con l'indicazione delle generalitá complete (Non é consentita la presentazione della dichiarazione sostitutiva di notorietá che ha validitá tra privato e organi della pubblica amministrazione).
  • Dichiarazione firmata da tutti gli eredi indicante quale di questi subentra nella contraenza della polizza 
  • Copia del documento d'identitá in corso di validitá di ciascuno degli eredi (firma leggibile)
  • Codice fiscale di ciascuno degli eredi.
  • Modulo adeguata verifica della clientela per il contraente cedente
  • Modulo adeguata verifica della clientela per il contraente subentrante
  • Autocertificazione FATCA_CRS per il contraente cedente
  • Autocertificazione FATCA_CRS per il contraente subentrante

E' possibile richiedere copia del rendiconto annuale inviando alla Societá una richiesta scritta e firmata, corredata da copia del documento d'identitá in corso di validitá (firma leggibile).

Detta richiesta puó essere inoltrata per email info@verafinancial.com oppure per posta, al seguente indirizzo: Vera Financial dac, Servizio Clienti, Beaux Lane House, Mercer Street Lower, Dublin, D02 DH60, Ireland.

In caso di smarrimento, sottrazione o distruzione dell'originale della polizza, il contraente o gli aventi diritto possono ottenerne un duplicato inviando alla Societá una richiesta scritta e firmata, corredata da copia del documento d'identitá in corso di validitá (firma leggibile) di ciascuno dei richiedenti.

Detta richiesta puó essere inoltrata per email info@verafinancial.com oppure per posta, al seguente indirizzo: Vera Financial dac, Servizio Clienti, Beaux Lane House, Mercer Street Lower, Dublin, D02 DH60, Ireland.

In caso di scadenza della polizza, la seguente documentazione va trasmessa alla societá direttamente (a mezzo lettera raccomandata) o tramite il competente soggetto distributore:

  • Originale della polizza e delle eventuali appendici contrattuali.
  • Copia di un documento di identitá in corso di validitá del Beneficiario.
  • Codice fiscale del Beneficiario.
  • Coordinate bancarie (IBAN e BIC/SWIFT) del conto corrente intestato/cointestato al Beneficiario e prova dell'intestazione del conto corrente (es. testata di estratto conto) se diverso da quello su cui sono state versate le cedole.
  • Dichiarazione del Paese (Stato/Nazione) di residenza del Beneficiario (persona fisica e giuridica)
  • Dichiarazione del Beneficiario di percepire le somme fuori o nell'esercizio di attivitá commerciale
  • Documento valido comprovante l'esistenza in vita dell'Assicurato alla scadenza.
  • Svincolo da parte del vincolatario o assenso al pagamento del creditore pignoratizio in caso di polizza vincolata o ceduta in pegno.
  • Originale del decreto del Giudice Tutelare, se fra gli aventi diritto vi sono minori od incapaci, che autorizzi l'Esercente la potestà parentale od il Tutore alla riscossione della somma spettante ai minori od agli incapaci, indicando anche le modalità per il reimpiego di tale somma ed esonerando la Società da ogni responsabilità al riguardo.
  • Per gli obblighi identificativi della clientela (D. LSG. 231/07), modulo per l’adeguata verifica di ciascun beneficiario,
  • Autocertificazione FATCA_CRS

Nel caso in cui il beneficiario caso vita sia diverso dal contraente, si prega di allegare:

  • Copia di un documento d’identità leggibile, con foto chiara e in corso di validità del contraente;
  • Codice fiscale del contraente;
  • Per gli obblighi identificativi della clientela (D. LSG. 231/07), modulo per l’adeguata verifica di ciascun beneficiario,
  • Autocertificazione FATCA_CRS

Qualora l'esame della suddetta documentazione evidenzi situazioni particolari o dubbie tali da non consentire la verifica dell'obbligo di pagamento o l'individuazione degli aventi diritto o l'adempimento agli obblighi di natura fiscale, la Societá richiederá tempestivamente l'ulteriore documentazione necessaria in relazione alle particolari esigenze istruttorie.

Al fine di richiedere il riscatto totale della polizza, la seguente documentazione dovrá essere trasmessa alla Societá direttamente (a mezzo lettera raccomandata) o tramite il competente soggetto distributore:

  • Modulo per la richiesta di pagamento debitamente compilato e sottoscritto dal Contraente. Detta richiesta deve contenere le coordinate bancarie (IBAN e BIC/SWIFT) del conto corrente intestato/cointestato al Contraente e la dichiarazione del Paese (Stato/Nazione) di residenza (persona fisica e giuridica).
  • Nel caso in cui il Contraente chieda di ricevere il pagamento su un conto diverso da quello dal quale è stato pagato il premio, prova dell’ intestazione del conto corrente (es. testata dell’estratto conto o lettera della banca) riportante i codici IBAN/BIC/SWIFT della banca.
  • Originale della polizza e delle eventuali appendici contrattuali.
  • Copia di un documento di identitá in corso di validitá del Contraente (in cui sia visibile la firma dello stesso).
  • Svincolo da parte del vincolatario o assenso al pagamento del creditore pignoratizio in caso di polizza vincolata o ceduta in pegno.
  • Documento attestante la legale rappresentanza del Contraente (per persone giuridiche).
  • Modulo per l'adeguata verifica della clientela.
  • Documento valido comprovante l’esistenza in vita dell’Assicurato, se diverso dall’avente diritto.

Qualora l'esame della suddetta documentazione evidenzi situazioni particolari o dubbie tali da non consentire la verifica dell'obbligo di pagamento o l'individuazione degli aventi diritto o l'adempimento agli obblighi di natura fiscale, la Societá richiederá tempestivamente l'ulteriore documentazione necessaria in relazione alle particolari esigenze istruttorie.

Si prega di compilare i seguenti moduli:

In caso di decesso dell’assicurato, la seguente documentazione dovrá essere trasmessa alla Societá direttamente (a mezzo lettera raccomandata) o tramite il competente soggetto distributore:

  • Modulo per la richiesta di pagamento (disponibile presso i Soggetti distributori, sul sito www.verafinancial.com o richiedibile direttamente alla Società) debitamente compilato e sottoscritto dagli aventi diritto. Detta richiesta deve contenere le coordinate bancarie (IBAN e BIC/SWIFT) del/i conto/i corrente/i intestato/cointestato/i agli aventi diritto e la dichiarazione del paese (Stato/Nazione) di residenza.
  • Originale della polizza e delle eventuali appendici contrattuali.
  • Copia di un documento di identitá in corso di validitá di ciascun Beneficiario/avente diritto (in cui sia inclusa la firma degli stessi).
  • Certificato di morte dell'Assicurato.
  • Codice fiscale di ciascuno dei Beneficiari/aventi diritto.
  • Nel caso in cui il Contraente coincida con l’Assicurato, originale dell'atto di notorietá reso innanzi a un Notaio o altro organo deputato a riceverlo (quale, ad esempio, un Cancelliere di un ufficio giudiziario), dal quale risulti se é stato redatto o meno testamento e se quest'ultimo, di cui deve essere rimesso l'atto notarile di pubblicazione, é l'unico o l'ultimo conosciuto, valido e non impugnato. Se sul contratto risultano indicati, quali Beneficiari, gli eredi legittimi dell'Assicurato, l'atto di notorietá dovrá riportare l'elenco di tutti gli eredi legittimi dell'Assicurato, con l'indicazione delle generalitá complete, dell'etá, del loro rapporto di parentela, della capacitá di agire di ciascuno di essi, nonché dell'eventuale stato di gravidanza della vedova. Nel caso che siano designati Beneficiari diversi dagli eredi legittimi, l'atto di notorietá dovrá indicare i dati anagrafici dei soggetti aventi diritto in qualitá di Beneficiari.
  • Non é consentita la presentazione della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietá (di cui all'art. 47 del D.P.R. 445/2000) che ha validitá unicamente tra privato e organi della pubblica amministrazione.
  • Relazione del medico curante sulle cause del decesso redatta su apposito modello fornito dalla Societá, debitamente compilato.
  • In caso di morte violenta (infortunio, suicidio, omicidio) documento rilasciato dall'autoritá competente ed eventuale chiusura istruttoria da cui si desumano le precise circostanze del decesso.
  • Originale del decreto del Giudice Tutelare, se fra gli aventi diritto vi sono minori od incapaci, che autorizzi l'Esercente la potestá parentale od il Tutore alla riscossione della somma spettante ai minori od agli incapaci, indicando anche le modalitá per il reimpiego di tale somma ed esonerando la Societá da ogni responsabilitá al riguardo.
  • Svincolo da parte del vincolatario o assenso al pagamento del creditore pignoratizio in caso di polizza vincolata o ceduta in pegno.

Qualora l'esame della suddetta documentazione evidenzi situazioni particolari o dubbie tali da non consentire la verifica dell'obbligo di pagamento o l'individuazione degli aventi diritto o l'adempimento agli obblighi di natura fiscale, la Societá richiederá tempestivamente l'ulteriore documentazione necessaria in relazione alle particolari esigenze istruttorie.

Compilare i seguenti moduli:

Avvertenza

Accedendo al sito di Vera Financial dac il visitatore del sito dichiara esplicitamente di avere letto, compreso ed accettato le informazioni legali relative al medesimo, a tutte le sue pagine nonché al materiale in esso contenuto.